foto    Andrea   Romani    –    tramonto   francese

 

Se   sola
m’  attardo
incontro   là,
dove   si   perde
il   giorno,
subito
m’  accorgo
dei   battiti
accelerati
del   mio   cuore.
Suggestionata
da   ciò   che   vedo
all’orizzonte,
ne   ascolto
il   ritmo
incalzante.
E’   la   luce
del   tramonto,
quando
il   sole
piano,  
scompare,
a   lasciar
dentro   me
traccia   indelebile.
Stupore   e   meraviglia,
dolce   tremore.

 

Isabella   Scotti   febbraio   2020

testo  :   copyright   legge   22   aprile   1941   n°   633

Incipit   in   neretto   da   ”   Il   sabato   del   villaggio  ”   di   Giacomo   Leopardi