Cari   amici ,  ricordate   quando   l’anno   scorso   vi   parlai   di   un   concorso    poetico ,  al   quale   avevo   partecipato ,  finendo   poi   in   antologia   con   la   poesia   dedicata   a   mio   padre   e   con   degli   haiku  ?   Anche   quest’anno   ho   voluto   partecipare   e   di   nuovo,   con   mia   somma   sorpresa,   sono   di   nuovo   in   Antologia.    Ecco   qui   gli   attestati   poggiati   tra   i   rami   dell’albero   di   Natale   e   questa   l’ antologia

LA COULEUR D'UN POEME 2018

Unica   pecca   in   tutta   questa   davvero   bellissima   sorpresa,   il   fatto   che   pur   figurando   in   antologia,   alla   pagina   dove   avrebbero   dovuto   essere   presenti   gli   haiku,   questi   ahimè   non   ci   sono.   Una   svista   che   vi   confido,   mi   è   dispiaciuta.   Ma   tant’è.   Per   ora   ecco   per   voi   la   poesia   scelta  e   messa   in   antologia.

Com’è   grigio

il   tempo

che   passa.

Scivola   via,

istante   dopo   istante.

Vola   lontano,

come   le   foglie,

che   il   vento

stacca   dai   rami.

Talvolta    vorremmo

trattenerlo,

fermarlo,

magari   anche   solo

per   un   secondo,

come   fa

una   foglia,

delicata   carezza,

quando

si   ferma   improvvisa,

là   su   quel   ramo   spoglio,

per   riposare   forse,

chissà.

Per   poi

riprendere

il   suo   viaggio,

e   andare   lontano,

a   morire.

 

Isabella  Scotti   febbraio   2018

testo  :   copyright   legge   22   ottobre   1941   n°   633

Grazie   a   Zivago42

 

Per   gli   haiku   farò   un   altro   post.   Grazie   a    tutti   coloro   che   ho   visto   sono   passati   a   lasciarmi   gli   auguri.   Risponderò   a   tutti   con   sincero   affetto,   non   dubitate.    Per   ora   auguri   di   buon   fine   anno   e   buon   inizio  La   vostra   Isabella   (   meglio   farli   prima   se per   caso   non   potessi   farli   lo   stesso   giorno   di   fine   2018,   vi   pare  ?   )

 

 

 

Annunci