Eccomi di nuovo a voi carissimi, dopo un fermo di un po’ di giorni , passati al mare con mia figlia e nipotina Arianna. Se penso che tra le tre, quella più abbronzata è la piccolina, mi viene una rabbia…Lei biondina, bella ambrata, e noi rosse, ” arrossate ”. Ehhh, che smacco ragazzi essere battuti da un frugolino di bimba. Noi in posa, a prenderlo, con fatica ma decise, il sole ; e lei solo a giocare tranquilla. Vabbè, ora sono tornata. Riuscirò a farmi un giro tra voi ? Chissà…Per ora vi lascio questi pochi versi. Baci a tutti.
La vostra Isabella

Risultato immagine per jean louis barrault fotoJean   Louis   Barrault   nel   film   ”  Les   enfants   du   paradis  ”   di   Marcel   Carnè

Ascoltate…sì
”è   lui   di   certo   nella
sua   bianca   armatura   di   raso…”.
E’   Baptiste
che   intona
la   sua   malinconica
canzone   d’amore
per   Garance.
Loro,   due   innamorati
che    il   destino   allontana.
E   quando   ”   gli   amanti   perduti  ”
s’  incontrano   di   nuovo,
credendo    di   poter   vivere   finalmente
il   loro   amore,
eccoli   di   nuovo   perdersi,
inghiottiti
dalla   folla   anonima
del   carnevale.
Sarà   ora   la   tristezza
ad   invadere
il   loro   cuore   per   sempre.
Unica   cosa    certa
che   rimarrà   loro,

View original post 108 altre parole