Scusate amici, ma oltre gli auguri con le rose voglio regalare a tutte le mamme e non che vorranno passare di qui , anche questa poesia che per caso, scartabellando tra i libri di mio padre, ho trovato. Mi è capitata tra le mani quando era troppo tardi per abbinarla al precedente post. Eccola qui per voi quindi in un nuovo post dal multiblog” la nostra commedia jalesh 2”. Mi raccomando leggete tutti e tutto. Baci e buona domenica.

Madre e figlio – Pablo Picasso

Mia  madre  gemette!  

Mio  padre  pianse,

nel  periglioso  mondo  balzai,

impotente,

nudo,

lamentandomi  forte,

come  un  fantasma

nascosto  in  una  nube.

Lottando  nelle  mani  di  mio  padre,

agitandomi  contro  le  bende

che  dovevano  avvolgermi,

legato  e  stanco,

ritenni  la  cosa  migliore

il  ripiegarmi  sul  petto  di  mia  madre.

William  Blake

Trovata   scartabellando   tra  i  libri  di  mio  padre.

View original post

Annunci