Questa poesia l’ho regalata tempo fa alla mia cara amica Franca per il suo blog Thea La poesia è come il canto dei delfini. Ora ho pensata di regalarla anche a tutti voi cari amici. Buona serata a tutti.

Thea

Colpisce il mio sguardo

 quella rossa rosa

 di maggio.

 Lieve,

 vellutata,

 i petali

 bagnati dalla rugiada,

 si piega

 da una parte,

 come oppressa

 da un peso

 che non può sopportare.

 Allora,

 allungo la mano,

 e la scuoto un pò

 per toglierle di dosso

 quelle stille

 trasparenti.

 Così,

 la rossa rosa

 di maggio,

 raddrizza

 la sua fulva chioma,

 per riacquistare

 in un attimo

 quel suo aspetto

 di fiore,

 fiero e altero,

 immobile

 nella sua bellezza.

 

Isabella Scotti

View original post

Annunci